Dom, 5 settembre 2021 – XXIII DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Is 35,4-7a; Sal 145; Gc 2,1-5; Mc 7,31-37

Loda il Signore, anima mia

Il gesto di Gesù ricorda quello creativo del Padre, che è all’origine di tutto. La differenza è che quell’uomo è già vivo, ma gli manca l’essenziale: il potersi relazionare. Egli è sordo e muto, un po’ come tutta l’umanità per la quale Gesù è venuto nel mondo. La missione mira a che ogni persona possa trovarsi davanti al Signore in tutta verità e senta il suo soffio entrare dentro, portando vita nuova. Non è principalmente un’idea da diffondere, ma un incontro da favorire, personalmente.

Da Punti Luminosi, un pensiero al giorno del Beato Giuseppe Allamano

Che importa avere centinaia di seminaristi o di novizie se poi non sono come li voglio io? Ne preferisco pochi, ma buoni.

image_pdfimage_print

Sei hai gradito questa pagina,

sostienici con una donazione. GRAZIE.

/