Missioni Consolata

Dal 1899 il mondo in prima pagina

Sole, vento, terra d’Africa

di Enrico Casale Agosto-Settembre 2014 (AFRICA) in Articolo

Le energie rinnovabili nel continente africano
Dall’eolico al fotovoltaico, dal solare termodinamico al geotermico. Le energie rinnovabili, o energie pulite, sono all’avanguardia in Africa. E vedono sempre maggiori investimenti nei paesi che vogliono smarcarsi dai combustibili fossili. Purtroppo non sempre l’impatto ambientale è trascurabile.

 leggi tutto…

Non è più terra di conquista

di Viviana Premazzi Agosto-Settembre 2014 (LITUANIA) in Articolo

Tra Russia ed Europa
Chi si reca in Lituania oggi nota subito quanta Europa «si respiri» lassù: dieci anni dopo l’ingresso nell’Unione europea, infatti, rimangono ancora evidenti i retaggi sovietici e le difficoltà di convivenza tra le diverse minoranze.
 leggi tutto…

Dove il tempo è scandito dal dondolo

di Claudia Caramanti Agosto-Settembre 2014 (NICARAGUA) in Articolo

Diario di viaggio e incontri / 2
Continua la visita di Claudia nel Nicaragua postsandinista, da Léon a Granada.

 leggi tutto…

Kumbarikira e la voce dei Kukama  

di Paolo Moiola Agosto-Settembre 2014 (PERU) in Articolo

Storie e volti di radio / 3

Nata nel 1992, Radio Ucamara è un’emittente di Nauta, nell’Amazzonia peruviana. Guidata da Leonardo Tello Imaina, la radio è la voce dei Kukama. Un popolo indigeno che non vuole arrendersi al disinteresse del governo e alle violenze delle imprese petrolifere.

 leggi tutto…

Dalla Sardegna all’Africa

di Marianna Micheluzzi Agosto-Settembre 2014 (MOZAMBICO) in Articolo

Storia di un giovane missionario
Fabio Malesa, nato e cresciuto a Olbia, scopre in Messico la sua vocazione. Preso il suo destino in mano, dopo un lungo percorso, eccolo missionario della Consolata in Mozambico. A raccogliere le sfide del nostro tempo e di una Chiesa che cambia rapidamente. Anche in Africa.
 leggi tutto…

Mobile money: Meglio del cash?

di Marco Bello e Gianluca Iazzolino Agosto-Settembre 2014 (HAITI) in Articolo

Inchiesta «mobile money», denaro virtuale / 2
Compagnie telefoniche e banche non hanno perso tempo. All’indomani del terremoto è iniziata la sperimentazione. Poco a poco il denaro mobile cerca di entrare nelle abitudini degli haitiani. Offre facilità d’uso e non chiede garanzie. Ma la gente ama toccare con mano biglietti e monete. Chi vincerà la sfida?
 leggi tutto…